Blog

Agriturismo Maremma | Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano

Il Nostro, agriturismo Maremma, Agriturismo Magnaboschi, è inserito all’interno di uno dei parchi naturali più belli d’Italia: il parco regionale della Maremma o più semplicemente detto Parco dell’Uccellina. Di questo ne andiamo fieri e facciamo di tutto per osservare lo standard per il rispetto dell’ambiente, aderendo al Disciplinare ecologico” proposto dall’Ente Parco ed alla rete E.Vi.Med – Equilibri di vita nel Mediterraneo, progetto finanziato dal Programma Europeo Interreg III B–MEDOCC. Ma l’area protetta in realtà non finisce li dove le spiagge vengono bagnate dai fluttui del mare. Forse pochi sanno che di fronte ai nostri occhi, in bella vista è proprio il caso di dire, esiste un’ altro  parco che è il più grande d’ Europa nel suo genere.

 

Agriturismo Maremma | Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano

 

Agriturismo MaremmaSi tratta del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, considerato il Parco marino più grande del Mediterraneo perché comprende sette isole, numerosi isolotti e scogli che emergono in un ampio tratto di Mar Tirreno nel cuore del grande Santuario dei Cetacei, Pelagos, istituito come area marina internazionale tutelata nel 1999.

Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano è considerato a ragione un parco marino ma in realtà integra in sé ben sette isole che ne occupano il 22% della superfice. Sono isole significativamente distanti e diverse tra loro e ciò le rende ricche di specie endemiche da salvaguardare. Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano però, garantisce non solo la conservazione della biodiversità in un territorio riconosciuto per il 99,8% come area importante per la diversità vegetale e caratterizzato dalla presenza di uccelli marini protetti, ma custodisce e valorizza il patrimonio storico, artistico e culturale delle isole.

 

Agriturismo Maremma | Isole uniche nel loro genere.

Di fronte ai nostri occhi, nelle giornate più limpide è facile osservare, nette all’orizzonte, le sagome di alcune delle principali isole del parco, dove natura e storia si sono unite in un legame indissolubile e là, dove la natura a plasmato l’uomo costringendolo ad adattarsi alle difficili condizioni, l’uomo stesso ha plasmato il territorio con le sue soluzioni che ci sono arrivate sotto forma di reperti, ruderi, fortificazioni, castelli, romitori, antichi porti di mare ecc.

 

Agriturismo MaremmaAgriturismo Maremma | L’ isola di Giannutri.

Prediamo ad esempio l’isola di Giannutri la più meridionale delle isole toscane, emerge dalle acque del Tirreno come una bianca mezzaluna di calcare. Sui fondali davanti all’isola ancora oggi giacciono alcuni relitti di navi mercantili, a testimonianza degli antichi traffici marittimi con la terraferma. Proprio nella parte più alta dell’ isola sorge Villa Domizia,  costruita dalla famiglia imperiale dei Domizi Enobarbi che possedevano Giannutri e che non  risparmiarono le finanze per edificarla in un luogo con una vista mozzafiato sul mare. L’accoglienza al pubblico è attiva solo nella buona stagione quando sono aperti alcuni esercizi e punti di ristoro.

 

Agriturismo MaremmaAgriturismo Maremma | L’isola del Giglio.

Un po’ più a nord e seconda in ordine di grandezza nell’Arcipelago dopo l’Elba troviamo l’Isola del Giglio. Normalmente la si può osservare dalla spiaggia di Alberese anche nelle giornate più caliginose. È salita alla notorietà internazionale in questi ultimi anni per il tristemente noto episodio della Costa Concordia ma è sicuramente uno dei gioielli più belli del nostro arcipelago. Costituisce comune a sè insieme a Giannutri, con una popolazione di circa 1550 abitanti distribuita nei tre piccoli centri abitati. Giglio Castello, l’antico abitato medioevale sede del Municipio; Giglio Porto, l’approdo isolano, dove si trovano sepolte dalle abitazioni costruite nei secoli successivi le ultime vestigia della villa romana appartenuta alla famiglia degli Enobarbi; la frazione di Campese che si affaccia ad ovest sulla più grande spiaggia dell’isola. É facilmente raggiungibile con i traghetti che partono da Porto S. Stefano durante tutto il periodo dell’anno.

 

 Agriturismo MaremmaAgriturismo Maremma | L’isola di Montecristo

Anchel’isola di  Montecristo ha una sua storia millenaria. Forse luogo di culto dedicato a Giove in epoca romana, ospitò nel V secolo San Mamiliano, in fuga dai Vandali. Sede fino al XVI secolo di una fiorente comunità monastica e oggetto di tentativi di colonizzazione agricola nel XIX secolo, l’isola oggi è disabitata. È presidiata dalla famiglia del guardiano e da due agenti del Corpo Forestale dello Stato, i cui alloggi sono situati nei pressi della Villa Reale di Cala Maestra, unico approdo di Montecristo. Nelle giornate limpide la potete osservare  svettante sul mare proprio davanti a voi. È la più protetta delle isole ed è Riserva Naturale Integrale e  Riserva Naturale Biogenetica diplomata dal consiglio d’Europa. Non è possibile accedervi se non per brevi periodi previ permessi speciali che vengono di solito rilasciati per motivi di studio. Non è possibile avvicinarsi neanche alla costa con la propria imbarcazione se non ad una distanza minima di un miglio. Proprio per questo motivo   la vita marina è particolarmente ricca ed integra. Frequenti sono gli avvistamenti di balene ed altri cetacei, tanto che per le caratteristiche batimetriche, sembra che le acque di Montecristo siano frequentate dal raro zifio.

 

Agriturismo Maremma | Tutte le isole.

Esistono ovviamente anche le altre isole, L’ Elba, Capraia , Pianosa e Gorgona, le due isole penitenziario, oltre a piccoli scogli che sono spesso meta di imprese subacquee come le Formiche di Grosseto ed il cosiddetto Scoglio d’Africa. Ognuna di queste ha le sue particolarità e le sue bellezze oltre alle sue regole per poter essere visitate (mi riferisco in particolare a Pianosa e Gorgona) ma certo è che non dovete perdere l’occasione quando sarete in vacanza alloggiati nel nostro agriturismo Maremma, Agriturismo Magnaboschi di trascorrere almeno una giornata in una delle isole, magari le più vicine alla nostra costa d’argento come l’ Isola del Giglio e Giannutri. Tutti i giorni di luglio e di agosto ci sono delle crociere organizzate che vi faranno passare una splendida giornata in queste isole. E se poi siete muniti di una vostra barca privata, beh , non è necessario che vi dica niente, sapete certamente  come muovervi.

 

Io direi che vale proprio la pena venire qui in vacanza.

 

> Prenota il tuo soggiorno nel nostro Agriturismo <